Pari opportunità e welfare aziendale


54%


le donne nel CdA

24%


le donne dirigenti e quadri 

40%


dipendenti che convertono il PDR in welfare


POLITICHE ADOTTATE
DAL GRUPPO

Promuovere il benessere dei dipendenti attraverso iniziative che garantiscano condizioni di lavoro adeguate, assicurino pari opportunità a tutti i dipendenti e aggiungano valore al risultato del lavoro individuale accrescendo il senso di appartenenza. Garantire, attraverso iniziative di welfare, un buon ambiente di lavoro e la conciliazione tra vita privata e professionale (ad es. benefit, smart working)


PIANO DI SOSTENIBILITÀ

Sviluppare politiche di welfare innovative, anche in tema di parità di genere, e valorizzare le competenze tramite il trasferimento di conoscenze ed esperienze tra popolazione junior e senior

_Risultati ottenuti

Dipendenti per inquadramento e genere

Suddivisione dei dipendenti per inquadramento professionale e fasce d’età

_Cosa facciamo

All’interno del Gruppo il benessere dei lavoratori è considerato un elemento chiave per il raggiungimento degli obiettivi aziendali e per questi motivi nel corso del 2020 sono stati implementati diversi progetti.
Come stabilito dalla nuova Politica di Sostenibilità e riportato nel Codice Etico, Acsm Agam si impegna ad evitare qualsiasi forma di discriminazione nei confronti dei propri dipendenti, promuovendo l’integrità morale e il rispetto per la dignità della persona. Si impegna a fornire un ambiente di lavoro salubre e collaborativo, al fine di tutelare i propri dipendenti e collaboratori da qualsiasi comportamento che abbia un contenuto discriminatorio basato su opinioni politiche e sindacali, su religione, etnia, nazionalità, età, sesso, orientamento sessuale, lo stato di saluto, lo stato di salute e in genere qualsiasi caratteristica intima della persona umana. Pertanto, tutte le strutture del Gruppo Acsm Agam adottano criteri basati su merito, competenza e professionalità.

Obiettivo

Garantire un processo di selezione equo e in grado di attrarre i migliori candidati.


Attività

Il Gruppo si impegna a svolgere l’intero processo di selezione in un’ottica di trasparenza e correttezza verso i candidati anche al fine di creare una “candidate experience” positiva. Per ogni processo di selezione, i candidati intervistati vengono informati in merito all’iter e alle tempistiche, nonché all’esito del processo di selezione. Pari attenzione è prestata al momento dell’inserimento del nuovo collaboratore, che si avvia con un incontro di induction personalizzato e volto a garantire un efficace inserimento in Azienda.

A partire dal mese di luglio 2021, il Gruppo ha deciso di implementare il job posting interno che consiste nella pubblicazione di annunci di lavoro riservati al personale già dipendente dell’azienda, andando a creare un nuovo e specifico pool di candidati. Questo consente di:

  • facilitare la mobilità del personale fra le diverse aree e società del Gruppo
  • contribuire a diffondere una cultura che consideri le risorse umane come un capitale a disposizione del Gruppo e non della singola Direzione/Società
  • aumentare le opportunità di sviluppo professionale delle risorse interne.

La partecipazione al job posting è riservata ai dipendenti assunti a tempo indeterminato con anzianità aziendale e nel ruolo ricoperto da almeno 2 anni.


Risultati

52

nuove assunzioni nel 2020

Obiettivo

Aver cura della qualità di vita dei lavoratori, favorendo la conciliazione delle esigenze di ciascuno nel conciliare vita e lavoro.


Attività

Il Gruppo, da sempre, tramite l’adozione di contratti con orario ridotto consente ai propri dipendenti di conciliare maggiormente la sfera della vita privata e familiare con il lavoro.

Inoltre, il 24 gennaio 2020 Acsm Agam, in continuità con la sperimentazione avviata nel 2019, ha sottoscritto un nuovo accordo sindacale per la prosecuzione del progetto Smart Working, prevedendo un coinvolgimento dei lavoratori raddoppiato rispetto all’anno precedente: 150 persone rispetto alle 70 del 2019.

Da marzo 2020 con l’avvio dell’emergenza sanitaria, lo smart working – che ha coinvolto una popolazione aziendale ancora maggiore – è divenuto lo strumento per garantire la continuità delle attività lavorative, tutelando la sicurezza e la salute dei lavoratori e contenendo il contagio.
L’applicazione così diffusa nel 2020, ha confermato i benefici previsti fin dalle prime fasi sperimentali: favorire la responsabilizzazione delle persone, accelerare l’innovazione organizzativa, aumentare la flessibilità e favorire il work-life balance.


Risultati

46

persone, di cui 42 donne, usufruiscono del contratto part-time

Oltre 420

dipendenti hanno utilizzato lo smart working nel 2020, il 45% della popolazione aziendale, il totale degli impiegati e una piccola parte degli operativi, sei volte i numeri del 2019

Obiettivo

Offrire convenzioni d’acquisto, benefit, offerte e sconti ai dipendenti, alle loro famiglie e agli amici (ogni dipendente può coinvolgere 5 tra parenti e amici).


Attività

Acsm Agam – nell’ambito delle iniziative di welfare – si è dotata di un portale dedicato ai dipendenti del Gruppo e alle loro famiglie per accedere a convenzioni d’acquisto, benefit, offerte e sconti per acquisti online o direttamente presso le strutture convenzionate sul territorio.

Accedi qui


Risultati

Oltre 400

dipendenti hanno aderito all’iniziativa

Circa 250

dipendenti hanno già effettuato acquisti

Obiettivo

Supportare le donne e gli uomini nei casi di discriminazione di genere.


Attività

Il gruppo ha iniziato un percorso di sensibilizzazione interna ai propri dipendenti e collaboratori sulle diverse tematiche collegate alla Diversity, Equity & Inclusion (DE&I) volta ad aumentare l’attenzione alla disabilità ed alle differenze di genere, generazione, cultura e orientamento sessuale.

Inoltre, il Gruppo ha aderito al progetto della Fondazione Libellula che raggruppa aziende unite contro la violenza e la discriminazione di genere, attivando un percorso che – attraverso comunicazione, workshop, survey – punta a costruire una “cultura” della prevenzione e del contrasto alla violenza sulle donne e alla discriminazione di genere. In particolare, con riferimento alla discriminazione di genere, è in fase di costruzione un cruscotto di indicatori comuni a tutte le aziende partecipanti al progetto per la misurazione per esempio di gender pay gap, percentuale di donne manager, percentuale di donne assunte, ecc.


Risultati

2 articoli 

realizzati sulla newsletter aziendale: “Ci unisce Libellula” (aprile 2021) e “Genere e linguaggio” (luglio 2021)

Oltre 120 partecipanti

al primo webinar del progetto “Questione di Genere” realizzato il 15 settembre 2021

Obiettivo

Dare la possibilità a tutti i lavoratori di collaborare e contribuire al benessere dei dipendenti.


Attività

Nel mese di marzo 2020, il Gruppo ha attivato l’iniziativa #ACCENDILATUASOLIDARIETÀ, che consiste nella possibilità per tutti i dipendenti di cedere gratuitamente le proprie ferie per far fronte ai disagi causati dalla pandemia nell’ambito lavorativo. L’iniziativa è stata avviata per volontà di tutti i Dirigenti aziendali, che hanno costituito una Banca ore solidale di Gruppo, in cui sono state versate tutte le ore di ferie accumulate negli anni precedenti. Oltre ai Dirigenti, hanno partecipato a questa iniziativa di solidarietà ulteriori 170 persone di tutte le società del Gruppo. Tutte le ferie accumulate hanno permesso di non utilizzare l’istituto della cassa integrazione per il mese di marzo 2020, coprendo i giorni di inattività degli operai con le ore di ferie accumulate nella Banca ore solidale di Gruppo.


Risultati

170

persone di tutte le Società del Gruppo hanno partecipato all’iniziativa oltre a tutti i dirigenti

Nessuna

ora di cassa per il mese
di marzo 2020 per gli operai

Oltre 4 mila

ore di ferie (ore totali)
raccolte nella Banca ore

Obiettivo

Aumentare il benessere dei dipendenti favorendone il potere di acquisto.


Attività

Acsm Agam, attraverso la conversione in credito welfare del Premio di Risultato dell’anno 2020, erogato nel 2021, fornisce la possibilità ai dipendenti di aumentare il proprio potere d’acquisto usufruendo dei vantaggi fiscali e contributivi previsti dalla vigente normativa. Ogni dipendente può usufruire di uno o più dei seguenti servizi: rimborsi spese sanitarie, rimborsi per corsi di formazione, buoni per acquisto beni e servizi, previdenza integrativa.

Scopri di più


Risultati

Circa 300

dipendenti del Gruppo hanno convertito il proprio PDR in welfare