Innovazione e tecnologie smart


74 mila


e oltre contatori smart installati al 2020

82 mila


punti luce led installati per illuminazione pubblica al 2020

130 mila


utenze che hanno attivato la bolletta online


POLITICHE ADOTTATE
DAL GRUPPO

Promozione di una strategia di crescita improntata sull'innovazione digitale, in modo da anticipare i nuovi trend ed essere competitivi sul mercato, valorizzando e rafforzando il proprio servizio e il legame con clienti e utenti. Sviluppo di tecnologie smart e progetti di digitalizzazione, tra cui infrastrutture e iniziative per il potenziamento della connettività delle reti, risparmio energetico attraverso l'illuminazione sostenibile (LED), ampliamento delle smart grid e gestione dei big data


PIANO SOSTENIBILITÀ

Migliorare il sistema informativo delle reti e implementare servizi Smart nei territori serviti

_Risultati ottenuti

Contatori smart installati

Punti luce installati

Utenti che hanno attivato la bolletta online


MM si impegna a fare della sicurezza nei luoghi di lavoro un elemento imprescindibile nello svolgimento delle attività aziendali, aggiornando e migliorando sistematicamente gli strumenti per minimizzare il rischio di incidenti o di infortunio, anche tramite il costante monitoraggio delle attività e una puntuale valutazione dei rischi.

Come previsto dalla legge, MM ha designato e formato il proprio personale, predisponendo apposite deleghe per dirigenti e direttori, e descritto nel dettaglio i principali rischi derivanti dalle attività aziendali all’interno del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR).

_Cosa facciamo

Obiettivo

Rinnovare l’illuminazione pubblica, fornendo un servizio più smart e più efficiente.


Attività

Il Gruppo ha installato e gestisce diversi punti di illuminazione pubblica, superando la gestione tradizionale del servizio di illuminazione e introducendo sistemi di intelligenza artificiale e telecontrollo, così da ridurre i consumi, le spese e limitare l’inquinamento luminoso nelle città.
L’utilizzo di nuove tecnologie a LED permette di sostituire i punti luce del territorio con pali della luce moderni, interconnessi e dotati di sensori per i servizi di rilevazione e monitoraggio. Questa tecnologia permette di sviluppare sistemi tecnologici innovativi nel campo dei servizi pubblici e, grazie all’interconnessione con altri servizi, permette di rendere le città delle vere e proprie smart city.


Risultati

82.000

punti luce LED installati al 2020

Obiettivo

Aumentare efficacia, tempestività e personalizzazione dell’assistenza ad anziani e caregiver tramite soluzioni smart come smartwatch e sensori ambientali.


Attività

Il progetto sperimentale, in fase di avvio, consiste nell’utilizzo di smartwatch e sensori ambientali per la rilevazione automatica di cadute, la localizzazione degli ospiti all’interno delle strutture, l’idratazione e l’utilizzo dei servizi igienici, l’analisi dei flussi di movimento e l’individuazione dei punti di aggregazione. In questo modo sarà possibile intervenire tempestivamente in caso di necessità o di pericolo.
La soluzione scelta da Acsm Agam è Kibi, l’assistente digitale che aiuta longevi e caregiver a gestire la loro quotidianità, tramite un’assistenza personalizzata, mirata e proattiva grazie ai dati e alle allerte monitorabili tramite una comoda dashboard. Tutto ciò è possibile grazie al sistema AI/IoT brevettato da Teseo. Una prima sperimentazione del sistema Kibi è in fase di avvio presso la struttura IRAM di Lecco.
La sperimentazione del sistema Kibi, per la localizzazione di anziani affetti da Alzheimer, coinvolge la struttura IRAM di Lecco ed è finalizzata a:

  • valutare l’utilizzo di Kibi in struttura
  • valutare il gradimento del sistema da parte del management e OSS e dei pazienti
  • validare il modello di business
  • raccogliere feedback

Risultati

Installato

l’hardware necessario per la sperimentazione

Avviata

la sperimentazione

Obiettivo

Gestire in modo smart sistemi per la sosta, ZTL, mobilità e infrazioni, monitoraggio dei flussi dei mezzi e del traffico, gestione attiva dei semafori.


Attività

Il Gruppo ha sviluppato soluzioni di Smart parking che permettono di monitorare lo stato delle aree di parcheggio urbane, utilizzando avanzati sensori ad hoc che forniscono alle app di parcheggio informazioni in tempo reale sulla sosta e sugli spazi liberi più vicini.
Attraverso le app è possibile effettuare direttamente il pagamento del posteggio e prorogarlo senza doversi recare fisicamente al veicolo.
Questi dati, inoltre, forniscono informazioni ai comuni sullo stato di occupazione dei parcheggi, le relative scadenze e le aree di utilizzo.